Le amiche di Creativando :

martedì 10 marzo 2020

IO LO FACCIO ...

Una strana atmosfera quella di queste giornate che scorrono lente, 
che ci costringono a fare i conti con un certo nonsochè,
una strana sensazione, che non vuole essere una paura dichiarata,
ma piuttosto un timore diffuso e confessato sottovoce,
un'apprensione che ci assale a tradimento e che ci tormenta.
Alla fine ne verremo fuori,
alla fine ... andrà tutto bene!!!
Il disagio di questi strani momenti
si percepisce nei sospiri, 
nall'attenzione rivolta alle notizie dei vari telegiornali
o al rifiuto verso nuovi aggiornamenti
che ormai hanno la parvenza di bollettini di guerra.
Siamo stati invitati a stare in casa, 
a limitare le uscite allo stretto necessario, 
Possiamo quindi approfittare della situazione
per concederci il piacere di leggere un libro, 
di chiacchierare con i nostri figli,
di rilassarci sul divano sfogliando una rivista, 
di cucinare  un dolce per la colazione, 
di avere il tempo per quella telefonata rimandata di giorno in giorno, 
di fare cio' che ci piace ... con calma!
Ed io lo faccio!
Ho preso l'abitudine di prepararmi qualcosa di caldo, 
che sia the o tisana... poco importa,
la differenza la fa il "sottotazza": 
un quadrato di cotone lavorato all'uncinetto e rifinito con un bordo a ventaglietti, 
una misura generosa per stare sotto una tazza ,
quasi la grandezza di una presina ...
ma io so come va a finire: 
 accanto alla tazza finisco col mettere anche due biscottini...
e quindi la misura "large" fa proprio al caso mio!
Due varianti di colore e di punti:
mezza maglia alta per l'alternanza di righe bianche e marroni, 
mezze maglie alte incrociate per la variante monocolore...


E nel frattempo aspettiamo tempi migliori, 
prendendoci la responsabilità delle nostre azioni, per la nostra salute e per quella degli altri, 
con la speranza che questa situazione abbia da insegnarci qualcosa di concreto, 
non fosse altro l'importanza di un abbraccio vero
o di un bacio sincero ...


Rita

giovedì 5 marzo 2020

MISS & MR BABY


A volte capita per caso... 
Ti ritrovi fra le mani un gomitolo
morbido e soffice, 
una lana tenera e delicata, 
calda e leggera come una piuma... 
Un filato così può essere usato solo pensando ad un bimbo, 
pensando ad una creazione per piccoli, 
o meglio, piccolissimi destinatari! 
Tra "il dire ed il fare" 
c'è di mezzo il fatto che ho sempre amato creare per i più piccini:
che fosse un fiocco per nascita, 
un bavaglino, un sacchetto per il cambio o qualsiasi altra cosa, 
poco importa... 
Così ho iniziato questi berrettini,
pensando che la primavera si sta avvicinando, ma le giornate saranno freddine ancora per un po'... 
Uno per una "Lei" ed uno per un "Lui",  giusto per non fare torti! 








Il berrettino nella versione femminile è già partito, destinato ad una piccola donnina, che lo abbinera' al cappottino dello stesso colore (così mi ha detto la sua mamma...), 
mentre quello da maschietto è ancora in attesa di un giovanotto che lo indossi per le prossime passeggiate. 
E la confezione? 
Carta di riciclo... stropicciata con cura al 100%!!! 



venerdì 21 febbraio 2020

CECILIA

Cecilia è una bimba fortunata, 
e su questo non si discute.
E' una bimba che a breve inizierà 
ad assaggiare nuovi sapori,
a confrontarsi con nuovi gusti
e nuove consistenze,
nonchè nuovi "attrezzi"...
E sì, il cucchiaino, un oggetto che fa parte della quotidianità di tutte noi, può diventare, agli occhi dei più piccini, un oggetto alquanto misterioso e, magari, un po' scomodo.
Ma Cecilia è una bimba fortunata...
mamma Giulia saprà introdurre le novità con dolcezza. mentre nonna Marisa ha pensato di immortalare questo momento di "passaggio" con i bavaglini in spugna bianca, abbinati a delle tenerissime orsettine rosa e personalizzati con il nome della sua nipotina.
Io ho provveduto al ricamo, sfogliando qualche rivista di creazioni per bambini e scegliendo gli alfabeti per comporre il nome.




E poi la confezione, semplice semplice,
per far arrivare a destinazione i bavaglini
senza sgualcirli ...
Saranno piaciuti?
Speriamo di sì !!!


Buon fine settimana!

Rita

lunedì 10 febbraio 2020

NUOVO LOGO

C'è chi sostiene che
"La calma è la virtù dei forti",
altri invece ritengono che la calma sia una prerogativa 
delle persone educate ...
Il mio grafico si è dimostrata una persona calma ed educata.

Mi sono rivolta a lui per avere un nuovo logo
e credevo di avere le idee abbastanza chiare ...
ma dopo un paio di proposte ho capito che le cose stavano diversamente ...

Volevo una cosa semplice ed essenziale,
allegra e non troppo seria,
che richiamasse, anche solo con il simbolo, 
ciò che mi piace fare e che si riassume, in fondo,
nel tenere un ago in mano ...

Volevo colori tenui, ma non troppo.
Un azzurro, per esempio ...
ma non troppo chiaro!

E poi i pois ...
sì. i pois non dovevano mancare assolutamente,
mi piacciono proprio tanto ...
ma non troppo grandi ...
e forse neanche troppo piccini!

Il bordo?
Sì, il bordo ci vuole!
Più scuro? Sì, un pochino ...
ma non troppo !

E poi volevo qualcosa che richiamasse 
il cucito... tipo un punto filza, ad esempio.

Non sai cos'è il punto filza?
Se hai un attimo te lo spiego ...

Alla fine il risultato è stato questo:



A me è piaciuto moltissimo,
al punto che
ne ho commissionato un altro
con una diversa palette di colori!

Che ne dite?

Il mio designer è una persona seria ...



sabato 1 febbraio 2020

NUOVO ANNO ...

Ero arrivata agli auguri di Buon Natale ... e sembra trascorsa un'eternità!!! Ora provo a riprendere in mano le fila delle cose lasciate a metà, accantonate a suo tempo in attesa di momenti migliori, in attesa di periodi più sereni e spensierati...
Facciamo finta che il mio nuovo anno riparta da qui, da questo post sconclusionato, che, a febbraio, ha la pretesa di parlare di anno nuovo e di fare persino gli auguri!
Il 2020 è iniziato con il grande dolore per la perdita di mio padre, a soltanto un anno di distanza da quella della mia mamma: è stato un anno intenso, a volte complicato, ma decisamente un anno pieno e ricco di vicinanza, di presenza e, soprattutto, di tantissimo affetto!
Nonostante i ritmi imposti da una famiglia numerosa, con annessi tre gatti ed un cane,  faccio un po' fatica a crearmi nuove abitudini quotidiane, a pensare di avere "quel tempo" da dedicare ad altri pensieri ... forse sto solo aspettando che questa strana sensazione di vuoto trovi una sua collocazione da qualche parte per trasformarsi in una dolce malinconia.
Quindi il mio anno nuovo inizia da qui, anche dal punto di vista "creativo", 
con la voglia di condividere con voi  nuove creazioni, 
con la curiosità e l'entusiasmo di iniziare nuovi progetti!
Con questo spirito auguro a tutte,
con un discreto ritardo, 
un sereno anno nuovo !

Rita







lunedì 23 dicembre 2019

AUGURI !

Ecco, ci siamo ...
Dopo aver preparato la casa con addobbi, 
luci e decorazioni, 
dopo aver deposto sotto l'albero 
pacchi e pacchetti ricevuti o pronti per 
essere donati,
dopo aver pensato al menù per questi giorni di festa ...
ci siamo!



Auguri di cuore 
per un sereno giorno di Natale,
nonostante i problemi, 
nonostante le preoccupazioni,
i dubbi e le incertezze,
nonostante le difficoltà di tutti i giorni, 
auguri affinchè ciascuna di noi
riesca a credere nel sogno
che solo questo nostra bella parentesi,
 reinventata attraverso la creatività,
ci regala facendoci sorridere ed entusiasmare 
con passione.



Rita




















venerdì 20 dicembre 2019

ROSE D'INVERNO

Non sono di stagione...
chissà, magari, con i capricci del tempo,
ci sarà stata anche qualche fioritura tardiva ...
Le mie rose sono sbocciate su un piccolo ritaglio di lino, 
quasi un francobollo,
e. con l'aiuto di piccoli telaietti di legno, 
sono diventati delicati ciondoli
dal sapore un po' romantico.










Sono  leggermente imbottiti, 
quasi a dare un po' di importanza alle piccole dimensioni del ricamo.
Per un regalo alla collega,
all'amica che ha già tutto,
per un pensiero dell'ultimo minuto...
potete contattarmi (senza alcun impegno) via mail:

creativando64@libero.it

Provvederò alla spedizione a mezzo raccomandata
ma, essendo vicinissimi al Natale,
ho deciso di fare anch'io un regalo: 
per queste creazioni non ci saranno spese di spedizione
e l'invio da parte mia sarà completamente gratuito.

Buona giornata a tutte voi!


Rita

sabato 14 dicembre 2019

CENTROTAVOLA, CHIACCHIERE E VICEVERSA

Ecco, il titolo del post già la dice lunga sul contenuto ...
Avrei voluto essere metodica e precisa, 
pensando ad una sequenza logica delle cose da dire,
ma, scrivendo, mi sono resa conto che parto al contrario, 
cioè dalle chiacchiere...
L'ultimo post risale ad ottobre e poi ,a novembre, silenzio assoluto!
E pensare che di cose da dire ce ne sarebbero state a gogò,
perchè non è che si sta con le mani in mano, 
ma il tempo , i ritmi, il susseguirsi stesso degli eventi
a volte assorbono
ogni nostra energia !
In questo periodo di latitanza si è laureato un figlio
(mi prendo la libertà di andare per ordine di importanza ,
e non per ordine cronologico...)
ed è stata una gran soddisfazione, che ha riempito di orgoglio 
e soddisfazione i nostri cuori.
E poi ho cambiato la cucina ...
ecco, detta così, sembra una cosa di ordinaria amministrazione,
come dire..."Ho cambiato pettinatura", 
"Ho cambiato macchina" ...
Di fatto sono stati giorni di caos allo stato puro:
imbiancare, assistere ad un continuo "viavai" di gente che, 
con l'aria di chi la sa lunga, continuava a dire 
"Abbiamo quasi finito" ma in realtà a me sembrava non finissero mai ...
In realtà hanno terminato, quasi contestualmente alla mia pazienza...
cioè quando ormai mi sentivo quasi sull'orlo di una crisi di nervi ...
E poi ho anche partecipato ad un piacevolissimo evento:
"Artigianato al Femminile", 
la prima edizione di una esposizione di creatività interpretata da sole donne che,
ciascuna a modo suo, ha presentato le proprie creazioni con tecniche diverse, 
ma tutte con l'unico denominatore della unicità e del rispetto della natura.

E per arrivare all'inizio, cioè al centrotavola, 
volevo solo mostrare ciò che, in unmomento di puro spirito creativo
fine a se stesso, ho preparato per la tavola di Natale: 
pigne grandi e piccine, arance essiccate,
poutpourri dall'aroma agrumato e chiodi di garofano
per dare quel profumo che, insieme alla cannella ed ai
biscotti che cuociono nel forno,  rappresentano per me 
il profumo i questa festività!




sabato 19 ottobre 2019

PRIMI FREDDI



Passare dal cambio di stagione ai primi freddi  è un attimo... 
Io sto preparando caldi e morbidi berretti
di lana... 
ma non solo: anche scaldamani, scaldacollo e sciarpe avvolgenti. 







Per me l'autunno è anche questo:
Il calore della lana, 
la sua morbidezza ed il piacere di lavorarla
con una fumante tazza di the accanto! 

Buon fine settimana 
a chi passa di qua! 

Rita

P. S. : i berretti saranno disponibili nel mio negozio on line su Miss Hobby  e Giancl Manufatti dalla prossima settimana.


Per info scrivetemi senza impegno

creativando64@libero.it


giovedì 10 ottobre 2019

TAWASHI

Come si dice per le ciliegie?
Che una tira l'altra ...
Ecco, provate a fare le spugnette tawashi
e sarà la stessa cosa!!!
In rete si trovano tantissimi schemi:
si realizzano in un attimo,
quindi ne fai una... giusto per provare come viene!
Poi ne fai un'altra di un altro colore ...
poi un'altra, un'altra ancora e così via!!!
Poi ne parli, per caso, ad un'amica e le spieghi
che stai cercando di portare il tuo piccolo, minuscolo contributo
per un mondo migliore e che hai deciso di partire dalle piccole cose:
le spieghi che hai provato a realizzare questi dischetti di cotone all'uncinetto
 per sostituire quelli di ovatta che usi per il viso ...
le dici anche che li puoi tranquillamente lavare
e riutilizzare quasi all'infinito.
Alla fine succede che inizi una produzione di spugnette tawashi
che sembra non finire mai ...
perchè l'amica ne parla all'amica,
e così via ...



E' solo un piccolo gesto ...
ma, in fondo, anche l'oceano è fatto di piccole gocce !

Rita